08/06/2016

A Moniga del Garda il weekend dei rosati

Torna Italia in rosa, il più grande evento italiano dedicato a una tipologia di vini sempre più apprezzati

Un colore delicato che è sempre più di moda, soprattutto nel bicchiere. Dal 10 al 12 giugno, nell’affascinante cornice del Castello di Moniga del Garda, torna “Italia in Rosa", il primo e più importante evento italiano dedicato ai vini rosati. Da venerdì a domenica nella cornice del castello affacciato sulla sponda bresciana del lago di Garda, sarà possibile degustare 170 rosé da più di 130 cantine.

La formula è quella collaudata, visto che l’evento è giunto alla sua nona edizione: l’appuntamento è dalle 17 alle 23 e il biglietto d’ingresso costa 10 euro a cui si devono aggiungere 3 euro per la cauzione del bicchiere.

I protagonisti

A far la parte del leone saranno la bresciana Valtènesi e la Puglia, a rappresentare due fra i territori italiani che mirano a rivendicare una tradizione viticola storicamente orientata alla produzione di vini rosa: ma tutte le zone d’Italia avranno un loro spazio, dall’Abruzzo al Piemonte passando per la Toscana ed il Veneto, e non mancheranno gli stand, anche questi rigorosamente in rosa, dei Vignaioli Veneti oltre che delle Donne del Vino.

Da venerdì a domenica nella cornice del castello affacciato sulla sponda bresciana del lago di Garda, sarà possibile degustare 170 rosé da più di 130 cantine

Le degustazioni guidate

Nel biglietto sono comprese le degustazioni guidate, che vanno però prenotate telefonando al 370.1108423 o con una e-mail a degustazioni@italiainrosa.it. Si comincia il 10 giugno alle ore 20 con un percorso tra i prestigiosi rosé della Provenza introdotta da Michel Couderc del Conseil Interprofessionnel des Vins de Provence e si continua l’11 giugno alle 18,15 con un viaggio in Puglia per conoscere i rosati delle cantine associate a “Puglia in Rosé”. Doppio momento “pink” alle 19,30 con Loretta Zammarchi, Donna del Vino di Lombardia, che farà scoprire al pubblico il lato più rosa dei vini prodotti dalle Cantine che fanno parte della sua associazione. Le degustazioni continuano anche domenica alle 17,30 con i vini del Veneto e alle 19 con i Chiaretti della sponda bresciana del Lago di Garda finalisti del Trofeo Pompeo Molmenti.

La “Cena in Rosa”

Quest’anno “Italia in Rosa” diventa social” con la grande “Cena in Rosa” di sabato 11. I partecipanti, con almeno un capo d’abbigliamento rosa, potranno portare il proprio cibo - possibilmente rosa anche quello - e cenare sul prato in un’area riservata nel giardino del castello.

I piatti tipici

Non mancherà uno spazio food con possibilità di degustare piatti tipici (fuori ticket), mentre allo stand dell’Alpe del Garda si potranno assaggiare i formaggi tipici di questo storico caseificio sociale di Tremosine.

Annalisa Leopolda Cavaleri

 

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017