FESTIVAL DONIZETTI, BERGAMO IN MUSICA
Fino al 4 dicembre l’evento dedicato al compositore

Fino al 4 dicembre si svolge nella città di Bergamo la seconda edizione del festival Donizetti Opera, la cui direzione artistica è affidata a Francesco Micheli. La kermesse – che terrà banco nella città orobica, con Brescia, Cremona e Mantova parte di East Lombardy, in partnership con S.Pellegrino – propone alcuni rari e imperdibili titoli donizettiani, quali Il borgomastro di Saardam e Pigmalione, o ancora opere di altri artisti, quali Che originali! di Johann Simon Mayr.

Altri eventi internazionali sono il recital del tenore Juan Diego Flórez, nell’unico appuntamento cameristico in Italia del 2017, o la Messa di Requiem di Donizetti affidata al maestro Corrado Rovaris; infine la recita del Pygmalion di Rousseau, letto dall’antropologo Marc Augé.

Anche quest’anno il festival ruota tutto attorno al giorno di nascita del compositore bergamasco, il 29 novembre, con due fine settimana dedicati alle recite operistiche che saranno tutte presentate nel Teatro Sociale, nella bellissima Città Alta.
Durante le due settimane di festival non mancheranno eventi collaterali, conferenze, concerti, che si svolgeranno sia in Città Alta che in Città Bassa, per omaggiare la memoria di Gaetano Donizetti e rendere l’intera città a misura di festival.
Il festival si chiuderà lunedì 4 dicembre con Flórez per Donizetti, in cui il tenore, accompagnato da Vincenzo Scalera al pianoforte, omaggerà il grande compositore con alcune tra le sue opere di maggior successo. [Juan Diego Florez ©2014]
La Fondazione Donizetti si trova in piazza Vecchia a Bergamo, per info chiamare lo 035.244483 o scrivere agli indirizzi fondazione@donizetti.org o info@donizetti.org. Le prove generali sono riservate agli under 30, mentre il costo del biglietto è di 10€. [Nadia Ghisalberti, Francesco Micheli alcuni degli artisti e dei partner del festival]

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017