Conosci il Tortello Cremasco?
Tutti i segreti del Tortello Cremasco. Non c'è la zucca!

Nessuno aveva mai pubblicato prima un libro sui Tortelli Cremaschi, un piatto “originale, tipico e gustoso”, come l’ha definito Isabella Radaelli, giornalista esperta gourmet e di viaggi, che ha deciso di omaggiare la città di Crema e il famoso Tortello, scrivendo il libro Tutti i segreti del Tortello Cremasco – Non c’è la zucca!, coinvolgendo nella stesura dello stesso Annalisa Andreini, insegnante di lettere e foodblogger, che ha accettato positivamente l’invito.

Un libro scritto a quattro mani in maniera giovane, fresca e moderna e con un pizzico di ironia.

- Foto di Dennis Barbieri -

Il libro sarà in vendita in tutte le migliori librerie, sul sito della casa editrice www.arpeggiolibero.com, e sui maggiori stores online.
Oltre alla storia e alle origini del Tortello Cremasco, nel libro si parla della disfida lanciata nel 2002 da Beppe Severgnini, noto giornalista e scrittore cremasco, tra i due tortelli, quello Cremasco e quello Mantovano con la zucca.
Nel libro c’è anche un’assoluta novità: la reinterpretazione della ricetta del Tortello da parte di alcuni chef stellati e anche l’abbinamento con il vino proposto da famosi sommelier, oltre che dalle due autrici. Inoltre è presente un capitolo dedicato ai prodotti tipici cremaschi e anche una guida dei ristoranti e trattorie dove poter gustare i Tortelli. Il libro è corredato dalle originali foto-illustrazioni di Clara Scapecchi, in arte Desda, artista italiana che risiede a Berlino, la quale ha ideato una serie di particolari immagini dove Isabella e Annalisa rappresentano il fil rouge.
Pasta fresca ripiena di un delicato impasto dolce a base di amaretti al cioccolato e spezie condita con abbondante burro e formaggio. La caratteristica tipica di questo piatto è l’equilibrio tra la dolcezza del ripieno, il condimento saporito e il giusto spessore della pasta. Nel 2015 è nata la Confraternita del Tortello, che ne difende l’identità e l’autenticità con una codificazione rigorosa degli ingredienti e dei procedimenti.

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017