20/09/2017

Astino nel Gusto, 60 grandi chef per East Lombardy

Quattro giorni di festa con il coinvolgimento dei migliori cuochi e produttori del territorio, più ospiti eccezionali

L’eccellenza è servita”. È lo slogan di quello che si candida a essere l’evento gastronomico dell’anno, almeno in Italia: dal 12 al 15 ottobre, il meglio della ristorazione di East Lombardy ospita a Bergamo i nostri chef più famosi in occasione del G7 dell’Agricoltura. Tutto questo è Astino nel Gusto.

Una premessa è doverosa: dopo il G7 della cultura del 30 e 31 marzo di Firenze e il 43° vertice del G7 di Taormina dello scorso maggio, l’Italia ospiterà anche il G7 dell’Agricoltura. La scelta della sede è ricaduta su Bergamo dove dal 14 e il 15 ottobre, si incontreranno i ministri dell’Agricoltura di Italia, Stati Uniti, Germania, Francia, Giappone, Regno Unito, Canada per affrontare tematiche importanti inerenti anche la sostenibilità e l’obiettivo fame zero. In concomitanza con il vertice, il capoluogo orobico – che con Brescia, Cremona e Mantova è Regione Europea della Gastronomia 2017, con East Lombardy - diventerà il centro nevralgico per la “celebrazione” dei prodotti del territorio. Il tutto grazie a un grande evento, Astino nel Gusto, appunto.

ASTINO NEL GUSTO - Sarà il Monastero di Astino - nel cuore dell’omonima valle, forte dei suoi 26 ettari di coltivazioni biologiche, dei suoi 40 ettari di bosco e dei 9.000 metri quadri di orto botanico - ad accogliere questo appuntamento, forse il più atteso tra quelli organizzati da East Lombardy. Proprio nei giorni del G7, ossia dal 12 al 15 ottobre, grandi chef italiani saranno impegnati nei cooking show e nelle degustazioni di Astino nel Gusto, aperte al pubblico.

IL PROGRAMMA - Da venerdì 13 a domenica 15 ottobre ogni giorno una nuova imperdibile esperienza: 25 isole gastronomiche con i piatti più famosi di chef italiani stellati, più i migliori chef East Lombardy, più un guest chef tricolore di gran fama, e poi la pizzeria, il panificio e due pasticcerie d’autore, insieme alle eccellenze di 4 produttori locali e 8 cantine del territorio. E non è tutto! Ci si può anche iscrivere per partecipare gratuitamente ai cooking show che vedranno protagonisti i guest chef italiani.

Per esempio, il 13 dalle 18,30 sè in programma un cooking show, mentre dalle 20 ecco una grande cena per 800 persone alla scoperta delle eccellenze di East Lombardy alla quale contribuiranno una guest chef (Antonia Klugmann dell’Argine a Vencò, 1 stella), altri 4 chef stellati italiani, 4 grandi chef East Lombardy, più produttori, cantine, pasticcerie d’autore, panifici e pizzerie del territorio.

Lo stesso dicasi per sabato 14 con cooking show alle 11 e alle 17.30, pranzo e cena per 600 persone con guest star a pranzo Davide Oldani del D’O di Cornaredo (1 stella) e a cena il tristellato Heinz Beck de La Pergola di Roma (oltre a tutti gli altri, come detto sopra). Domenica 15 il Monastero aprirà al pubblico alle 17.30 con i cooking show e chiuderà dopo la cena delle 20 che vedrà come guest star i celebri Carlo Cracco e Antonino Cannavacciuolo, due stelle ciascuno. Ma il programma è molto vasto e difficile da riassumere: per saperne di più, cliccare qui.

Per partecipare alle cene di Astino nel Gusto registrarsi sul sito www.astinonelgusto.it in modo da ricevere tutte le informazioni necessarie e poter prenotare (a un prezzo esclusivo, disponibile solo in prevendita online) la propria grande esperienza enogastronomica, ovviamente targata East Lombardy, Regione Europea della Gastronomia 2017, con il sostegno di S.Pellegrino.

Mariella Caruso

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017

Main sponsor

Clicca sui loghi per leggere le news

Partner