08/09/2017

Arrivano i Gonzaga, sia festa grande!

A Isola Dovarese (Cremona) torna l’appuntamento con il Palio, grande kermesse popolare per celebrare la venuta dei Signori di Mantova. Il paese torna alla metà del Quattrocento, con le sue magiche atmosfere

Come d’incanto, ritornano le suggestive atmosfere della seconda metà del Quattrocento nel Palio di Isola Dovarese, Cremona, una grande festa popolare per celebrare, come allora, la venuta della corte dei Gonzaga.

Da venerdì 8 a domenica 10 settembre la grande piazza gonzaghesca, le quattro contrade e le loro taverne si animano con i personaggi dell’epoca: artigiani, mercanti, giullari, trampolieri, sbandieratori, danzatori, falconieri, arcieri, musici, affabulatori, giocolieri. E’ un momento magico dove giochi antichi e spettacoli teatrali si accompagnano a concerti di musiche rinascimentali e alla riscoperta della tradizione di cucina della grande corte dei Signori di Mantova. 

Dalla cerimonia di apertura di venerdì 8 settembre nella grande piazza gonzaghesca allo spettacolo teatrale dei Prodigia Mechanica del sabato sera, fino al corteo in costume e alle danze antiche dei Tripudiantes Dovarensis di domenica, il Palio è uno spettacolo a cielo aperto tutto da vivere

Grazie alla pianura padana dove acque e campi coltivati producevano formaggi et verzure de ogni sorte e al fiume Olio che faceva arrivare il sale e cibi dal nuovo mondo, la cucina si arricchiva di nuovi sapori. Gli stessi che vengono riproposti – ispirandosi alle pietanze dei ricettari dell’epoca - nella sontuosa cena  rinascimentale de Il Convivio, di sabato 9, in cui le frictelle de riso et de sambuco e mortadelle de vitello introducono a una quaglia arrostita con le sue ova, seguita da una menestra de semi de canepa, majaletto de lacte arrosto, civiero de cingiale e, per finire, torta de cerase e sapor celeste d’estate con more di rovo, mandorle, zenzero e vino bianco.

Per vivere le suggestioni di quest’antica festa bisogna pagare gabella (10 euro biglietto intero, 5 biglietto ridotto per bambini dai 7 ai 12 anni e over 65, ingresso gratuito per bambini fino ai 6 anni) e usare la stessa moneta dei Gonzaga, il quattrino, chi si acquista all’ingresso presso l’Ufficio de cambio.

Dalla cerimonia di apertura di venerdì sera nella grande piazza gonzaghesca con la benedizione dei gonfaloni e delle contrade, allo spettacolo teatrale dei Prodigia Mechanica del sabato sera, fino al corteo in costume e alle danze antiche dei Tripudiantes Dovarensis di domenica, il Palio è uno spettacolo a cielo aperto tutto da vivere.

Info: www.palioisola.it

di Marina Villa

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017

Main sponsor

Clicca sui loghi per leggere le news

Partner