08/09/2017

Il “Paes de i oc” in festa

A Calvisano fino a dicembre si celebra la tradizione locale di allevamento delle oche con appuntamenti enogastronomici, il palio dell’Oca, rievocazioni storiche e molto altro ancora

“Paes de i oc Calvisa”, recita un detto dialettale per sottolineare come a Calvisano, fra i paesi della Bassa Bresciana, in passato l’allevamento dell’oca fosse una tipica usanza tra le famiglie. Oggi l’oca e il suo allevamento sono al centro delle iniziative Tradizione Gastronomica a Calvisano - Bontà e qualità dall’Oca longobarda ai giorni nostri, che la Pro Loco di Calvisano propone in collaborazione con i ristoranti locali da settembre a dicembre 2017.

Scopo dell’iniziativa, che gode del patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Comune di Brescia e Comune di Calvisano, ed è sostenuta da East Lombardy, Regione europea della Gastronomia 2017, è quello di ricordare le tradizioni popolari e di dare la possibilità ai visitatori di gustare la cucina tradizionale del paese a prezzi controllati.

Domenica 24 settembre la giornata sarà all’insegna della rievocazione storica con il tradizionale Palio dell'Oca in cui le frazioni si sfidano per la conquista dell'ambito trofeo con giochi popolari d'altri tempi. Tra gli appuntamenti in programma, non mancherà l’aspetto enogastronomico con Sapori delle Proloco lombarde in piazza e la gara per “Il piatto più buono”

Settembre a tutta tradizione. Oltre alle varie proposte nei ristoranti locali, il comune di Calvisano sarà animato durante tutto il mese di settembre da tante attività collettive come la Fiera delle bretelle (venerdì 8), per dire arrivederci all’estate con i giochi d’acqua e l’anguriata. Venerdì 15 settembre, a Villa Nember sarà, invece, tempo di una cena romantica con le eccellenze del territorio in tavola.

Il palio dell’Oca. Domenica 24 settembre la giornata sarà all’insegna della rievocazione storica con il tradizionale Palio dell'Oca in cui le frazioni si sfidano per la conquista dell'ambito trofeo con giochi popolari d'altri tempi. Tra gli appuntamenti in programma, non mancherà l’aspetto enogastronomico con Sapori delle Proloco lombarde in piazza e la gara per “Il piatto più buono”.

Il Corteo di San Michele. Appuntamento molto atteso è quello di venerdì 29 settembre con la sagra Il Pane di San Michele. La giornata si svolge con la rievocazione storica, il corteo di San Michele, la cerimonia di benedizione del pane e la sua distribuzione. Inoltre, per tutto il giorno si svolgeranno convegni e incontri per conoscere i prodotti d'eccellenza del territorio tra cui il caviale e il grana Dop di Calvisano.

di Mariella Caruso

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017

Main sponsor

Clicca sui loghi per leggere le news

Partner