05/09/2017

Osteria de l’Umbreleèr, una gita fuori porta che non delude

A Cicognolo (Cr) un indirizzo legato alla tradizione, ma che ha saputo ben rinnovarsi. E’ il luogo giusto per assaporare la Trippa alla cremonese, o i Ravioli di zucca, ma anche piatti che hanno un respiro diverso e parlano la lingua del mare

L’osteria si trova a una manciata di chilometri da Cremona, in aperta campagna e in un borgo che si incrocia in direzione Mantova. Una località, Cicognolo, che forse passerebbe inosservata se non fosse proprio per questo delizioso locale che da un quarto di secolo è l’approdo sicuro per chi cerca emozioni del territorio in tavola e la solidità della cucina della pianura.

Poi certo, qualche anno fa l’Umbreleér si è data una ripulita generale, soprattutto nella sala, e da osteria generosa e un po’ provinciale si è trasformata in trattoria dal gusto moderno, con abbellimenti e migliorie che hanno toccato anche la cucina, forse oggi un filo meno diretta e sincera di un tempo, ma sempre di alta qualità.

Il menu è un convincente mix di sensazioni che escono spesso da confini territoriali, ma che sanno mantenere anche un piacevole gusto un po’ rustico. Così ancora oggi entrare a l’Umbreleèr lascia intatta l’idea di vivere il rutilante mondo dei bar e delle osterie della pianura

Cotechino nostrano con lenticchie purè e mostarda classica Luccini. Foto da umbreleer.it

 

Il luogo giusto, se vogliamo, per assaporare la Trippa alla cremonese, o i Ravioli di zucca, ma anche piatti che hanno un respiro diverso e parlano la lingua del mare, con l’Anguilla in carpione leggero al profumo di arancia e gli Gnocchi di patate ai frutti di mare, oppure le carni con in primo piano l’immancabile, da queste parti, Cotechino nostrano con mostarda, il Guanciale di manzo con polenta o la Quaglia ripiena al forno.

Il menu è un convincente mix di sensazioni che escono spesso da confini territoriali, ma che sanno mantenere anche un piacevole gusto un po’ rustico. Così ancora oggi entrare a l’Umbreleèr lascia intatta l’idea di vivere il rutilante mondo dei bar e delle osterie della pianura.

Interessante poi è la dinamica la carta dei vini, così come imperdibili le serate che di tanto in tanto vengono organizzate soprattutto per presentare etichette e curiosità enologiche. Lo staff, discreto e competente, è un bel miscuglio di giovani intraprendenti che incontrano la competenza e solidità contadina di mani più esperte e segnate dal tempo. Una gita fuori porta che non delude mai.

Osteria de l’Umbreleèr

via Mazzini 13 – Cicognolo (Cr)

Tel. +39.0372.830509
www.umbreleer.it

 

di Gualtiero Spotti

 

In copertina: Paccheri ripieni con luccio e crema di patate

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017

Main sponsor

Clicca sui loghi per leggere le news

Partner