ALLA SCOPERTA DI EAST LOMBARDY CON IL TOURING CLUB
A settembre tanti itinerari tra arte e gola

I consoli del Touring Club Italiano Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova partecipano a East Lombardy proponendo una serie di itinerari inediti, concepiti per invitare il pubblico alla scoperta dei gioielli artistici e gastronomici della Lombardia Orientale.

Ecco le tappe che a settembre ci porteranno fra spazi segreti, sotterranei storici, chiese e borghi accompagnati dai prodotti più interessanti e apprezzati del panorama agroalimentare.

Si parte il 3 settembre a Castel Goffredo (Mn) con una visita al centro storico, alla chiesa prepositurale di San Erasmo e il suo tesoro, alla loggia affrescata, al giardino di Palazzo Gonzaga Acerbi (1499) e alla manifestazione “Libri sotto i portici”. Tappa gastronomica: il tortello amaro, piatto tipico castellano a base di erbe e la Torta del buonumore, aromatizzata con l’erba amara e crema di cioccolato. (Foto da Festival della Cucina Mantovana)
A Martinengo e Malpaga (Bg) il 10 settembre sarà possibile visitare il borgo medievale e il Castello del feudo colleonesco. Con attenzione alla cultura gastronomica: la patata di Martinengo, le cui eccelse qualità organolettiche derivano dal connubio tra microclima e terreno propri del territorio. La sua coltivazione è così diffusa da caratterizzarne gli abitanti con il soprannome “i Patatù de Martineng”.
Il 24 settembre a Castelponzone (Cr) giornata dedicata alla cascina con visita guidata dalla prof. Liliana Ruggeri al Museo dei Cordai e alla chiesa parrocchiale e successivo trasferimento a Cicognolo per la visita alla cascina Gobbi e al giardino di Villa Pallavicino. A pranzo un focus speciale sulla produzione della mostarda cremonese, la più apprezzata e conosciuta nel panorama gastronomico.
A Villimpenta (Mn) il 24 settembre si potrà visitare il Castello Scaligero, tra i più belli del Mantovano, Villa Zani che risale agli anni 1528-1561 con modi e architetture che si riconducono a Giulio Romano, e la parrocchiale di San Michele. Tappa gastronomica: risotto alla Pilota con il riso Vialone nano delle risaie locali, altri prodotti tipici e Grana Padano. (Risotto alla pilota_Foto Comune_Fotografi Compagnoni e Zapparoli)
Il 30 settembre appuntamento a Brescia per visitare il Museo del Ferro e il Lazzaretto di San Bartolomeo. Dopo sei anni di chiusura, l’antico maglio di via del Manestro ha riaperto i battenti. Poco distante dal museo i resti del grande Lazzaretto di San Bartolomeo che nel 1400 svolgeva un ruolo di ospitalità per pellegrini e persone malate.

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017

Main sponsor

Clicca sui loghi per leggere le news

Partner