05/05/2017

Scoprire Palazzolo sull’Oglio

Per tutte le domeniche di maggio e sabato 3 giugno “Le Meraviglie della Terra del Fiume” prevede l’apertura al pubblico dei monumenti e luoghi più rappresentativi. E gustose visite enogastronomiche

Riscoprire tracce, segni e testimonianze del passato riappropriandosi delle tradizioni per rafforzare la propria identità e il senso di appartenenza alla comunità. Questo lo scopo di “Le Meraviglie della Terra del Fiume”, la manifestazione di turismo esperienziale ideata dal Comune di Palazzolo sull’Oglio (Brescia) che prevede l’apertura al pubblico dei monumenti e luoghi più rappresentativi della città con l’obiettivo di far conoscere, valorizzare e promuovere il patrimonio storico, artistico e culturale del territorio palazzolese.

Per tutte le domeniche di maggio dalle 14.30 alle 18.30 e sabato 3 giugno dalle 19 alle 24 sarà possibile visitare la Torre del Popolo, il Castello Medievale con i suoi camminamenti sotterranei, l’Antica Pieve (oggi Auditorium San Fedele), il prestigioso Teatro Sociale, il Torrione di Mura, la Cappella di San Rocco adiacente alla Chiesa di San Giovanni Evangelista, nella quale si conserva un ciclo di affreschi di Matteo Pedrali e una pala di Andrea Celesti, il Museo di storia e architettura navale, il Museo dei ricordi di guerra, Villa Lanfranchi con i suoi preziosi manoscritti e antichi libri a stampa donati da Giacinto U. Lanfranchi e il palazzo della Fondazione Cicogna Rampana con la sua antica ghiacciaia.

La formula della manifestazione, oltre all’apertura di monumenti e luoghi significativi della città, prevede anche un ricco programma di eventi collaterali. Tutte e quattro le domeniche saranno impreziosite da esposizioni e installazioni urbane: la mostra “Mundus in figuris, la rappresentazione del mondo nella raccolta Lanfranchi di Palazzolo sull’Oglio con esposizione di mappe e libri antichi; le esposizioni delle opere degli allievi dei corsi di scultura, pittura e scenografia dell’Accademia SantaGiulia di Brescia che saranno visibili presso il Castello, il Teatro Sociale e la Fondazione Cicogna Rampana; sempre al Castello si potrà visitare la mostra fotografica degli allievi del Circolo Fotografico Palazzolese; mentre coloro che apprezzano l’arte urbana potranno ammirare l’installazione artistica “FishEyecurata dell’Associazione LovOglio, nonché le varie opere artistiche degli allievi dei corsi esposte in vari negozi della città a cura di Primo Formenti e dell’AssCom San Fedele.

 

La formula della manifestazione, oltre all’apertura di monumenti e luoghi significativi della città, prevede anche un ricco programma di eventi collaterali

Ancora, nelle quattro domeniche, i più attenti all’enogastronomia potranno prenotare una visita con degustazione in una cantina di Franciacorta o in un birrificio artigianale. È sufficiente contattare l’Azienda Agricola Ugo Vezzoli al numero 030738018 - info@vezzolifranciacorta.it, oppure il Birrificio Palabrauhaus al numero 030740 2914 - info@pbh-beer.it

La manifestazione si concluderà sabato 3 giugno, dalle ore 19 alle 24, con “La Notte delle Meraviglie”: arte, musica, intrattenimenti e interessanti degustazioni tra i monumenti e le vie di Palazzolo sull’Oglio.

Un percorso ampio e diversificato organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palazzolo sull’Oglio e reso possibile grazie alla preziosa collaborazione con l’Assessorato al Commercio e allo Sport, l’Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia, l’Università Cattolica di Brescia e numerose associazioni e gruppi di volontariato locali. Questa nuova edizione è inoltre patrocinata e sostenuta da Regione Lombardia e rientra nel progetto East Lombardy - Regione Europea della Gastronomia 2017, in partnership con S.Pellegrino.

Per consultare il programma completo cliccare qui.

Informazioni:

Ufficio Cultura Comune di Palazzolo sull’Oglio (BS)

030 7405520 / 030 7405522

cultura@comune.palazzolosulloglio.bs.it

www.comune.palazzolosulloglio.bs.it

www.facebook.com/Lemeravigliedellaterradelfiume

 di Alda Fantin

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017