30/03/2017

La Marianna, dove è nata la stracciatella

Nel 1961 Enrico Panattoni inventò il famoso gusto gelato alla stracciatella. La terza generazione della sua famiglia è oggi al timone della celebre pasticceria di Bergamo

La Marianna è una delle pasticcerie più antiche di Bergamo, fondata nel 1953 e situata in Città Alta, proprio a ridosso delle antiche mura. A raccontare la sua storia è Cosimo Panattoni, nipote di Enrico e Oriana Panattoni: nel dopoguerra i nonni si trasferirono dalla Toscana prima a Brescia e poi a Bergamo, dove insieme iniziarono a vendere il castagnaccio, dolce tipico toscano, col carretto sulle mura della città alta. Con i risparmi accumulati riuscirono ad acquistare il locale che mantiene ancora oggi il nome della precedente gestione, “La Marianna”: erano gli anni Cinquanta e adesso la pasticceria vede alla guida la terza generazione della famiglia.

Enrico Panattoni è entrato a pieno diritto nella storia del gelato italiano: è stato proprio lui a inventare, nel 1961, il gusto gelato stracciatella. Prendendo spunto dalla omonima minestra romana, mischiò il fior di latte con le scaglie di cioccolato fondente e notò la somiglianza con la ricetta salata, che vede l’uovo rapprendersi nel brodo bollente. Da lì nacque il gusto oggi famoso in tutto il mondo. Non esiste brevetto né copyright, ma l’intera famiglia è molto fiera di questa scoperta. 

Quasi l’intera produzione della pasticceria viene realizzata in loco, rispettando i gusti e le tradizioni del Nord Italia: pasticceria mignon, biscotti glassati e molte torte, tra cui diversi dolci tradizionali come la Donizetti e la Polenta e osei

Quasi l’intera produzione della pasticceria viene realizzata in loco, rispettando i gusti e le tradizioni del Nord Italia: pasticceria mignon, biscotti glassati e molte torte, tra cui diversi dolci tradizionali come la Donizetti e la Polenta e osei.

Ma questa non è l’unica attività della famiglia Panattoni: sempre in Largo Colle Aperto, sopra alla pasticceria, si trova l’omonimo ristorante che inizialmente proponeva piatti toscani; con gli anni la sua cucina è stata contaminata dalle ricette tipiche locali. Il ristorante si affianca a un’altra struttura ristorativa della famiglia, il Pianone in Castagneta, rilevato nel 1962 a qualche chilometro dalla città. 

di Elisa Pella e Chiara Nicolini

Foto di Sonia Santagostino

 

Pasticceria La Marianna

Largo Colle Aperto, 4

035.237027

pasticceria@lamarianna.it

lamarianna.it

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017

I nostri partner