17/02/2017

A Bergamo il salone dedicato al turismo rurale e slow

Agri Travel & Slow Travel Expo, dal 17 al 19 febbraio, ruota attorno alle quattro parole chiave: agricoltura, cultura, turismo e sostenibilità, con un focus sul cibo

Agri Travel & Slow Travel Expo, il primo salone internazionale dedicato alla promozione del turismo rurale e slow, giunge alla sua terza edizione dal 17 al 19 febbraio presso i padiglioni della Fiera di Bergamo. L’evento ruota attorno alle quattro parole chiave che guidano l’iniziativa: agricoltura, cultura, turismo e sostenibilità, con un focus sul cibo, sempre protagonista assoluto, rappresentando un potente fattore di identità culturale in grado di descrivere i luoghi nella loro totalità attraverso storie, tradizioni, economia e modelli di produzione agricola.

Novità dell’edizione 2017 è il grande tributo e focus sul Turismo Sostenibile per celebrare il 2017, indetto “Anno Internazionale del turismo sostenibile” dalla UNWTO - World Tourism Organization delle Nazioni Unite – e il “Congresso europeo sullo sviluppo rurale attraverso il turismo” organizzato da Eurogites, la Confederazione Europea del Turismo Rurale.

Il turismo slow è legato alla conoscenza approfondita dei territori attraverso modalità di viaggio lento che si concretizza attraverso cammini, trekking, cicloturismo, itinerari in montagna e collina, vie d’acqua e percorsi spirituali per assaporare anche gli aspetti più intimi di un luogo, legati alla sua cultura e alle sue eccellenze gastronomiche e paesaggistiche. Conoscere, scoprire e degustare… lento, perché il viaggio non è solo passaggio e ogni singolo individuo può contribuire – anche attraverso le sue scelte turistiche – a salvaguardare il Pianeta e a mantenere intatta l’ecologia dei luoghi, scegliendo ad esempio mezzi di trasporto rispettosi dell’ambiente o strutture ospitanti in linea con le regole di sostenibilità.

Il turismo slow è legato alla conoscenza approfondita dei territori attraverso modalità di viaggio lento che si concretizza attraverso cammini, trekking, cicloturismo, itinerari in montagna e collina, vie d’acqua e percorsi spirituali

La manifestazione rappresenta inoltre un’importante piattaforma di confronto in cui enti e istituzioni pubblici e privati dialogano in un contesto stimolante e ricco di spunti di confronto tra Pmi, cooperative, associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato ed esponenti del sistema turistico nazionale e internazionale che compongono la grande filiera del viaggio.

Messaggio generale della manifestazione è favorire l’adozione di nuovi stili di vita, approcci all’utilizzo delle risorse naturali più consapevoli e buone pratiche gestionali, come raccomandato dai più autorevoli organismi internazionali in materia di tutela ambientale e sviluppo sostenibile. Oltre a valorizzare i luoghi, l’iniziativa mira anche a proteggerli e a salvaguardarli in un’ottica slow che abbraccia concetti quali benessere e qualità della vita, imprescindibili a loro volta da ecologia, sostenibilità e biodiversità.

 

Orari:

venerdì 17 e sabato 18 febbraio: 15 – 23

domenica 19 febbraio: 10 – 20

Organizzatori:

Ente Fiera Promoberg Bergamo

Contatti:

ENTE FIERA PROMOBERG

Via Lunga c/o FIERA BERGAMO 24125 BERGAMO

Tel. + 39 035 3230911 – Fax + 39 035 3230910

Tel. + 39 035 3230918 – Fax + 39 035 3230996

agri-slow-travel@promoberg.itwww.agritravelexpo.it

 

Di Alda Fantin

 

 

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017

I nostri partner