27/10/2016

A Mantova Voglia di Vintage… e tanto gelato!

Torna il festival dedicato ad accessori e oggettistica dagli anni Venti agli anni Ottanta. Ma quest’anno ci sarà anche il cono di una volta

Per il decimo anno si svolgerà nella città dei Gonzaga Voglia di Vintage, il festival del vintage che si pone l’obiettivo di diffondere questa cultura, superando le tendenze nostalgiche con un approccio contemporaneo. L’evento si terrà nel weekend del 29 e 30 ottobre in una location d’eccezione: il Palazzo della Ragione in Piazza Erbe.

Il festival lascerà la parola a espositori selezionati tra temi retrò e nuovi designer, agli ospiti, ai workshop e alle mostre dedicate. Collection Expò: Voglia di Vintage Collection rappresenta la ricerca di accessori e oggettistica dagli anni Venti agli anni Ottanta; saranno presenti collezionisti che esporranno le loro opere, oltre a personalità di rilievo e designer; corsi gratuiti con lo scopo di coinvolgere il pubblico; incontri con ospiti illustri che dialogheranno con gli spettatori sul tema; performance itineranti con coreografie di ispirazione retrò, barbieri old style per sentirsi appieno nel clima dell’epoca e performance live, dj set e feste nella sessione notturna del dopo festival.

Gli orari di apertura al pubblico sono dalle 10:00 alle 20:00, costo d’entrata 5€.

All’interno della kermesse, si potrà studiare la storia del gelato con i campioni del mondo di Athenaum Comprital. Il gelato è servito si terrà il 29 ottobre alle 15 all’interno del Palazzo della Ragione, sede del Vintage festival. Il pubblico potrà viaggiare nel tempo e assaporare il gelato in tutte le sue declinazioni storiche, dalla corte dei Medici fino a oggi. 

Il gelato è servito

All’interno della kermesse, si potrà anche studiare la storia del gelato con i campioni del mondo di Athenaum Comprital. Il format Il gelato è servito si terrà il 29 ottobre alle 15:00 all’interno del Palazzo della Ragione, sede del Vintage festival. Il pubblico potrà viaggiare nel tempo e assaporare il gelato in tutte le sue declinazioni storiche, dalla corte dei Medici fino a oggi.

Grazie all’esperienza Comprital, leader nel settore degli ingredienti per la gelateria, e Carpigiani, leader mondiale nella produzione di macchine per la gelateria artigianale, si racconterà la storia del gelato artigianale e il legame che ha con la tavola e gli chef, attraverso incontri e degustazioni guidate.

Sarà presente Luciana Polliotti, giornalista e curatrice del gelato Museum Carpigiani di Anzola Emilia, Bologna, accompagnata da Pierpaolo Magni e Filippo Novelli, maestri gelatieri di Athenaeum Comprital e Campioni del Mondo della Gelateria 2006 e 2012. Magni, docente internazionale, membro ed ex vicepresidente dell’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani, ha ricevuto il riconoscimento dall’Accademia come Pasticcere dell’anno 2004 e il primo posto ai Campionati del Mondo di Gelateria due anni più tardi. Quanto al collega Novelli, chef della squadra italiana vincitrice della Coppa del Mondo della gelateria 2012, è anche premiato come Promessa della Cucina Italiana, finalista del 2010/2011 al concorso Il miglior dolce alle nocciole d’Italia Cortemilia e maestro del gusto nel 2009/2010 e 2011/2012.

 

Chiara Nicolini

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017