19/08/2016

Cascate del Serio, ma coi giusti assaggi

Ammirare lo spettacolo mozzafiato (domenica 21 agosto dalle 11 alle 11,30) è anche un’ottima occasione per un picnic a base di eccellenze locali

 Un triplice salto di 315 metri di dislivello, un getto d’acqua che si tuffa nella vallata, un paesaggio mozzafiato. Sono le Cascate del Serio, le più alte d’Italia e le seconde in Europa. Visibili per sole cinque volte l’anno, dopo il successo dello scorso spettacolo in notturna riaprono domenica 21 agosto dalle 11 alle 11,30.

Ogni anno migliaia di persone salgono a Valbondione, distribuendosi nelle zone strategiche da cui è possibile godersi al meglio lo spettacolo offerto dai 10mila metri cubi d'acqua che precipitano a valle. Queste aree sono il rifugio Barbellino, situato alla sorgente del fiume Serio a quota 2.130 metri, e l’osservatorio floro-faunistico di Maslana, una nuova struttura didattica aperta a tutti gli appassionati di montagna. 

Ogni anno migliaia di persone salgono a Valbondione distribuendosi nelle zone strategiche da cui è possibile godersi al meglio lo spettacolo offerto dai 10mila metri cubi d'acqua che precipitano a valle

L’osservatorio dispone di un’ampia sala che consente di pranzare con vista sulle cascate. L’ideale è un picnic con prodotti locali: la zona di Valbondione offre infatti diversi formaggi e salumi tipici tra cui il Prosciutto crudo Cà del Botto di Ardesio, prodotto esclusivamente con suini bergamaschi di oltre un anno di età che, come la tradizione vuole, “abbiano visto due lune di agosto”, il Salame di Scalve, stagionato per almeno due mesi in cantine naturali e la Formaggella Valseriana, un formaggio dolce e aromatico a pasta semicotta, da gustare al meglio adagiato su una Spinata, una particolare schiacciata con impasto a base di farina di Mais Spinato di Gandino, presentata ufficialmente ad Expo Milano 2015.

Sono ancora due le occasioni nelle quali sarà possibile ammirare le cascate quest’anno: gli ultimi appuntamenti sono previsti per domenica 18 settembre e 9 ottobre.

Per ulteriori informazioni sul programma è possibile contattare l’Ufficio Turistico Valbondione allo 0346/44665 o all’indirizzo mail info@turismovalbondione.it

Alda Fantin

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017