BUSSOLANO

Descrizione

Il Bussolano di Mantova, conosciuto dai locali come “Bisulan”, è un dolce da forno di origine antica, fra i più amati dalle classi popolari che lo consumavano tradizionalmente nel periodo natalizio. Esistono due versioni di questo dolce a forma di ciambella: quella più antica era di consistenza durissima per l’assenza di lievito e per questo veniva sempre inzuppata dai più grandi nel vino e nel latte come merenda dai più piccoli. La variante più attuale invece prevede l’aggiunta del lievito che dona sofficità e morbidezza. Oggi questa torta ha ottenuto il riconoscimento di Prodotto Agroalimentare Tradizionale (PAT).


La preparazione del Bussolano è simile a quella di una ciambella, ottenuta impastando gli ingredienti. Si tratta infatti di un delicato ciambellone dal profumo di limone e il gusto dolce tipico delle torte fatte in casa con pochi semplici ingredienti: farina, zucchero, uova e burro. Si presenta con la pasta di colore giallo paglierino, la crosta dorata e un intenso sapore di burro e vaniglia. Può essere conservato per due settimane e la tradizione vuole che venga consumato inzuppato nel latte o in un buon bicchiere di vino rosso.

Photo credits www.panificiofreddi.it

Continua

Il Bussolano di Mantova, conosciuto dai locali come “Bisulan”, è un dolce da forno di origine antica, fra i più amati dalle classi popolari che lo consumavano tradizionalmente nel periodo natalizio. Esistono due versioni di questo dolce a forma di ciambella: quella più antica era di consistenza durissima per l’assenza di lievito e per questo veniva sempre inzuppata dai più grandi nel vino e nel latte come merenda dai più piccoli. La variante più attuale invece prevede l’aggiunta del lievito che dona sofficità e morbidezza. Oggi questa torta ha ottenuto il riconoscimento di Prodotto Agroalimentare Tradizionale (PAT).


La preparazione del Bussolano è simile a quella di una ciambella, ottenuta impastando gli ingredienti. Si tratta infatti di un delicato ciambellone dal profumo di limone e il gusto dolce tipico delle torte fatte in casa con pochi semplici ingredienti: farina, zucchero, uova e burro. Si presenta con la pasta di colore giallo paglierino, la crosta dorata e un intenso sapore di burro e vaniglia. Può essere conservato per due settimane e la tradizione vuole che venga consumato inzuppato nel latte o in un buon bicchiere di vino rosso.

Photo credits www.panificiofreddi.it

Dove puoi trovare questo prodotto

Stagionalità

Il Bussolano si produce tutto l’anno 

Curiosità

In antichità, quando il burro o lo strutto erano ancora un lusso, per preparare il Bussolano si utilizzava il grasso liberato dal cotechino durante la cottura. 

Da non perdere nei dintorni

GARDA COLLI MANTOVANI DOC

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017