STOCCAFISSO CON I MARRONI DEL CASTAGNETO

Ingredienti
  • 600 gr di stoccafisso “Ragno”
  • 30 gr di doppio concentrato di pomodoro
  • 300 ml di latte intero
  • 300 ml di panna fresca
  • 150 gr di marroni
  • 150 gr di burro
  • Olio extra vergine DOP Garda
  • Prezzemolo
  • Aglio
  • Alloro
  • Rosmarino 
  • Pepe nero

 

Vino in abbinamento: RosaMara Valtènesi Costaripa

Descrizione

Un secondo piatto originale che abbina lo Stoccafisso “Ragno” ai marroni del castagneto della Trattoria Castello. 


Mettere in ammollo lo stoccafisso (in frigorifero) in abbondante acqua per 5 giorni cambiando l’acqua due volte al giorno. Immergere lo stoccafisso in acqua bollente, spegnere la fiamma e lasciarlo per 15 minuti nella medesima acqua. Sfaldarlo togliendo pelle e lische e tenerlo da parte.

Mettere a stufare le cipolle a fuoco dolce con olio e burro, aggiungendo uno spicchio d’aglio con la camicia, il rosmarino e una foglia di alloro.

Quando le cipolle si sono stufate e le erbe odorose hanno rilasciato gli oli essenziali, aggiungere lo stoccafisso e cuocere per 5 minuti. Aggiungere poi la panna, il latte e il concentrato di pomodoro.

Continuare la cottura per altri 10 minuti aggiungendo i marroni precedentemente sbucciati dalla pelle, ultimare con una generosa manciata di pepe nero.

Spolverare lo stoccafisso con aglio e prezzemolo tritati e servire con delle quenelles di polenta di mais di tre farine.

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017

Main sponsor

Clicca sui loghi per leggere le news

Partner