ACQUA S.PELLEGRINO

Descrizione

Oltre un secolo nel nome del gusto e dello stile: dal lontano 1899, un percorso di successo ha definito il profilo internazionale di S.Pellegrino, testimone del più raffinato gusto italiano e protagonista del fine dining internazionale.

Elementi storici di grande fascino, sapientemente evocati da un packaging classico - e per questo naturalmente up to date - hanno consolidato l’indiscutibile appeal dell’acqua più celebre al mondo.

La fonte di San Pellegrino, in Val Brembana (BG), è nota fin dal XIII secolo.

Leonardo da Vinci la scoprì mentre era alla ricerca di uno sfondo per il suo capolavoro La Vergine delle Rocce. Nei secoli le fonti vennero visitate da personaggi illustri che contribuirono a diffonderne la fama: dal Cardinale Borromeo alla Regina Margherita, a Gabriele D'Annunzio. Le acque della sorgente San Pellegrino raggiunsero la massima popolarità sul finire del XIX secolo. In piena Belle Epoque San Pellegrino si trasformò in un esclusivo ritrovo mondano: qui l’aristocrazia di tutta Europa si dava appuntamento per passare le acque. Sulle rive del fiume Brembo sorsero così eleganti alberghi, lussuose dimore patrizie, ristoranti e caffè alla moda.

Nel 1899 venne fondata la Società per l’imbottigliamento delle acque di San Pellegrino che cominciarono ad essere esportate in tutto il mondo. Ordinate inizialmente da chi aveva soggiornato nel periodo estivo alle fonti, le eleganti bottiglie iniziarono a diffondersi anche presso una più vasta e cosmopolita clientela.

In questo scenario di inizio secolo si è rivelato vincente l’orientamento all’esportazione che è alla base della politica di sviluppo del brand. Oggi S.Pellegrino, è un marchio di Sanpellegrino S.p.A., la più grande realtà nel campo del beverage in Italia, con acque minerali, aperitivi analcolici, bibite e tè freddi. Apprezzata in oltre 120 Paesi, l’acqua minerale S.Pellegrino ha saputo definire il proprio ruolo di partner della cultura della buona tavola in un contesto storico in la cucina è sempre più sinonimo di innovazione, ricerca, stile. In una parola : eccellenza.


Di grande impatto si è rivelata quella che può essere definita una rivoluzione copernicana nel modo del beverage: aver scelto di porre l’acqua minerale al centro di studi e approfondimenti sugli abbinamenti con il cibo, il vino e le più diffuse bevande. E Sanpellegrino lo ha fatto affidando l’acqua alla competenza dei più grandi esperti della sommellerie internazionale. In fondo, saper scegliere l’acqua giusta, è importante come saper individuare il vino più adatto.

S.Pellegrino si distingue per il suo perlage fine e persistente e per il fresco bouquet che ricorda la roccia e i terreni innevati. Sono caratteristiche ricercate dall’appassionato gourmet che sempre di più desidera consumare un’acqua di assoluta qualità e in grado di armonizzarsi con i piatti e le bevande così da rendere più completo e appagante il piacere della tavola.

Grazie alla consolidata collaborazione con autorevoli partner nel panorama gastronomico italiano e internazionale, S.Pellegrino è entrata stabilmente nel ristretto novero dei prodotti italiani più apprezzati dalla ristorazione internazionale, ambito in cui ha acquisito una posizione di preminenza sia in termini di penetrazione sia di notorietà del marchio. Non a caso, nel solo mercato italiano, l’80% della distribuzione si concentra nel canale ho.re.ca e, in generale, nei consumi fuoricasa. Anche sui mercati esteri, con percentuali diversificate, il consumo fuoricasa ha un ruolo predominante, in linea con la strategia del gruppo che punta alla copertura sempre più capillare del canale ristorazione. 

Dall’ inizio del secolo scorso ad oggi, l’acqua S.Pellegrino non ha fatto dunque che progredire in termini di produzione, quote di mercato e notorietà. Si tratta di una crescita che parla del successo e della reputazione conquistata nel panorama internazionale da S.Pellegrino. Attualmente circa l’80% della produzione è assorbita dall’export. Stati Uniti, Francia, Italia, Germania, Svizzera rappresentano i maggiori mercati.

All’origine di questo eclatante risultato, l’intuizione di giocare la carta della convivialità e dello stile di vita italiano, valori positivi che riconducono ad un’immagine di successo del nostro Paese. Live in Italian prima e oggi Practice the Art of Fine Food sono i pay off vincenti ideati per le campagne pubblicitarie con le quali S.Pellegrino si presenta in Italia e all’estero dichiarando la sua unicità, il suo inscindibile legame con il territorio di origine, la sua affinità con il mondo della buona tavola. 

Continua

Oltre un secolo nel nome del gusto e dello stile: dal lontano 1899, un percorso di successo ha definito il profilo internazionale di S.Pellegrino, testimone del più raffinato gusto italiano e protagonista del fine dining internazionale.

Elementi storici di grande fascino, sapientemente evocati da un packaging classico - e per questo naturalmente up to date - hanno consolidato l’indiscutibile appeal dell’acqua più celebre al mondo.

La fonte di San Pellegrino, in Val Brembana (BG), è nota fin dal XIII secolo.

Leonardo da Vinci la scoprì mentre era alla ricerca di uno sfondo per il suo capolavoro La Vergine delle Rocce. Nei secoli le fonti vennero visitate da personaggi illustri che contribuirono a diffonderne la fama: dal Cardinale Borromeo alla Regina Margherita, a Gabriele D'Annunzio. Le acque della sorgente San Pellegrino raggiunsero la massima popolarità sul finire del XIX secolo. In piena Belle Epoque San Pellegrino si trasformò in un esclusivo ritrovo mondano: qui l’aristocrazia di tutta Europa si dava appuntamento per passare le acque. Sulle rive del fiume Brembo sorsero così eleganti alberghi, lussuose dimore patrizie, ristoranti e caffè alla moda.

Nel 1899 venne fondata la Società per l’imbottigliamento delle acque di San Pellegrino che cominciarono ad essere esportate in tutto il mondo. Ordinate inizialmente da chi aveva soggiornato nel periodo estivo alle fonti, le eleganti bottiglie iniziarono a diffondersi anche presso una più vasta e cosmopolita clientela.

In questo scenario di inizio secolo si è rivelato vincente l’orientamento all’esportazione che è alla base della politica di sviluppo del brand. Oggi S.Pellegrino, è un marchio di Sanpellegrino S.p.A., la più grande realtà nel campo del beverage in Italia, con acque minerali, aperitivi analcolici, bibite e tè freddi. Apprezzata in oltre 120 Paesi, l’acqua minerale S.Pellegrino ha saputo definire il proprio ruolo di partner della cultura della buona tavola in un contesto storico in la cucina è sempre più sinonimo di innovazione, ricerca, stile. In una parola : eccellenza.


Di grande impatto si è rivelata quella che può essere definita una rivoluzione copernicana nel modo del beverage: aver scelto di porre l’acqua minerale al centro di studi e approfondimenti sugli abbinamenti con il cibo, il vino e le più diffuse bevande. E Sanpellegrino lo ha fatto affidando l’acqua alla competenza dei più grandi esperti della sommellerie internazionale. In fondo, saper scegliere l’acqua giusta, è importante come saper individuare il vino più adatto.

S.Pellegrino si distingue per il suo perlage fine e persistente e per il fresco bouquet che ricorda la roccia e i terreni innevati. Sono caratteristiche ricercate dall’appassionato gourmet che sempre di più desidera consumare un’acqua di assoluta qualità e in grado di armonizzarsi con i piatti e le bevande così da rendere più completo e appagante il piacere della tavola.

Grazie alla consolidata collaborazione con autorevoli partner nel panorama gastronomico italiano e internazionale, S.Pellegrino è entrata stabilmente nel ristretto novero dei prodotti italiani più apprezzati dalla ristorazione internazionale, ambito in cui ha acquisito una posizione di preminenza sia in termini di penetrazione sia di notorietà del marchio. Non a caso, nel solo mercato italiano, l’80% della distribuzione si concentra nel canale ho.re.ca e, in generale, nei consumi fuoricasa. Anche sui mercati esteri, con percentuali diversificate, il consumo fuoricasa ha un ruolo predominante, in linea con la strategia del gruppo che punta alla copertura sempre più capillare del canale ristorazione. 

Dall’ inizio del secolo scorso ad oggi, l’acqua S.Pellegrino non ha fatto dunque che progredire in termini di produzione, quote di mercato e notorietà. Si tratta di una crescita che parla del successo e della reputazione conquistata nel panorama internazionale da S.Pellegrino. Attualmente circa l’80% della produzione è assorbita dall’export. Stati Uniti, Francia, Italia, Germania, Svizzera rappresentano i maggiori mercati.

All’origine di questo eclatante risultato, l’intuizione di giocare la carta della convivialità e dello stile di vita italiano, valori positivi che riconducono ad un’immagine di successo del nostro Paese. Live in Italian prima e oggi Practice the Art of Fine Food sono i pay off vincenti ideati per le campagne pubblicitarie con le quali S.Pellegrino si presenta in Italia e all’estero dichiarando la sua unicità, il suo inscindibile legame con il territorio di origine, la sua affinità con il mondo della buona tavola. 

Dove puoi trovare questo prodotto

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017