BURRO

Descrizione

Il burro è un derivato del latte conosciuto da molti secoli e utilizzato nella storia non solo come alimento ma anche come cosmetico e medicinale. È la parte grassa del latte che viene separata dal latticello per centrifugazione o affioramento e poi condensata, il tutto con proporzioni significative: all’incirca, da cento litri di latte si ottengono quattro-cinque chili di prodotto finito. Ha la classica forma a parallelepipedo, di colore bianco-giallo paglierino e il suo profumo richiama molto quello del latte e della panna. Oggi è anche prodotto in tutta la regione Lombardia e nominato PAT, Prodotto Agroalimentare Tradizionale lombardo.

È un prodotto ricco di vitamina A e sali minerali e, come tutti i grassi animali, ha un elevato contenuto di Colesterolo.


Continua

Il burro è un derivato del latte conosciuto da molti secoli e utilizzato nella storia non solo come alimento ma anche come cosmetico e medicinale. È la parte grassa del latte che viene separata dal latticello per centrifugazione o affioramento e poi condensata, il tutto con proporzioni significative: all’incirca, da cento litri di latte si ottengono quattro-cinque chili di prodotto finito. Ha la classica forma a parallelepipedo, di colore bianco-giallo paglierino e il suo profumo richiama molto quello del latte e della panna. Oggi è anche prodotto in tutta la regione Lombardia e nominato PAT, Prodotto Agroalimentare Tradizionale lombardo.

È un prodotto ricco di vitamina A e sali minerali e, come tutti i grassi animali, ha un elevato contenuto di Colesterolo.


Dove puoi trovare questo prodotto

Curiosità

Quando il burro viene sciolto in una padella calda, perché sfrigola? Perché è un prodotto composto anche da acqua, al 16%. Questo effetto si produce proprio a causa del diverso punto di ebollizione e diverso peso specifico dell’acqua e del grasso.

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017