Battistero di San Giovanni Battista - Museo delle Pietre Romaniche

Descrizione

Accanto alla Cattedrale sorge il Battistero, edificio romanico a pianta ottagonale. La sua edificazione inizia nel 1167 ma viene largamente rimaneggiato tra il 1553 e il 1558.

Il cambiamento più evidente interessa i due lati prospicienti la Piazza. Originariamente di cotto, vengono rivestiti di marmo per adeguarsi alla facciata della Cattedrale.


Internamente è conservato al centro il fonte battesimale del Cinquecento di Lorenzo Trotti, in marmo rosso originario della zona di Verona, accompagnato dalla cisterna ottagonale come l’edificio e dalla scultura in legno dorato del Cristo risorto.

Tre sono gli altari: quello di fronte all’entrata decorato con un crocifisso del Trecento, quello a sinistra con la Madonna Addolorata e quello a destra intitolato a San Biagio. 

Continua

Accanto alla Cattedrale sorge il Battistero, edificio romanico a pianta ottagonale. La sua edificazione inizia nel 1167 ma viene largamente rimaneggiato tra il 1553 e il 1558.

Il cambiamento più evidente interessa i due lati prospicienti la Piazza. Originariamente di cotto, vengono rivestiti di marmo per adeguarsi alla facciata della Cattedrale.


Internamente è conservato al centro il fonte battesimale del Cinquecento di Lorenzo Trotti, in marmo rosso originario della zona di Verona, accompagnato dalla cisterna ottagonale come l’edificio e dalla scultura in legno dorato del Cristo risorto.

Tre sono gli altari: quello di fronte all’entrata decorato con un crocifisso del Trecento, quello a sinistra con la Madonna Addolorata e quello a destra intitolato a San Biagio. 

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017