Museo Internazionale della Croce Rossa

Descrizione

Fondato da Enzo Boletti, voluto dalla città di Castiglione delle Stiviere e donato alla C.R.I., venne inaugurato il 25 giugno 1959 per il centenario della nascita dell’idea della Croce Rossa, alla presenza di due Capi di Stato, Gronchi e De Gaulle, e degli Ambasciatori di 86 paesi aderenti.

Situato in Palazzo Longhi, conserva gli oggetti e i documenti che ricordano la nascita e lo sviluppo del Movimento concepito da Henry Dunant, nei momenti successivi alla battaglia di S. Martino e Solferino ed al cospetto delle numerose vittime del sanguinoso combattimento.

Il Museo conserva mezzi per l’assistenza ed il trasporto dei feriti come lettighe in legno della seconda metà dell’800, barelle, ferri chirurgici da campo, materiale da medicazione; un ampia panoramica delle attività attuali della Croce Rossa con materiale fotografico e video; documentazioni storiche di particolare valore, fra le quali l’originale del libro Un ricordo di Solferino scritto da Dunant nel 1862, il primo premio Nobel per la Pace ricevuto da Dunant nel 1901 e altri tre ricevuti dalla Croce Rossa Internazionale.


Continua

Fondato da Enzo Boletti, voluto dalla città di Castiglione delle Stiviere e donato alla C.R.I., venne inaugurato il 25 giugno 1959 per il centenario della nascita dell’idea della Croce Rossa, alla presenza di due Capi di Stato, Gronchi e De Gaulle, e degli Ambasciatori di 86 paesi aderenti.

Situato in Palazzo Longhi, conserva gli oggetti e i documenti che ricordano la nascita e lo sviluppo del Movimento concepito da Henry Dunant, nei momenti successivi alla battaglia di S. Martino e Solferino ed al cospetto delle numerose vittime del sanguinoso combattimento.

Il Museo conserva mezzi per l’assistenza ed il trasporto dei feriti come lettighe in legno della seconda metà dell’800, barelle, ferri chirurgici da campo, materiale da medicazione; un ampia panoramica delle attività attuali della Croce Rossa con materiale fotografico e video; documentazioni storiche di particolare valore, fra le quali l’originale del libro Un ricordo di Solferino scritto da Dunant nel 1862, il primo premio Nobel per la Pace ricevuto da Dunant nel 1901 e altri tre ricevuti dalla Croce Rossa Internazionale.


East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017