Gran Caffè Liberty

Descrizione

FILOSOFIA
Nella piazza dove spicca la fontana con la statua di Ercole, sotto il porticato cinquecentesco, i primi del Novecento venne aperto il Caffè del Popolo nei locali già dell'Archivio Storico Civico e della Pretura.
L'allestimento liberty con boiserie e specchi, ottoni e vetri, si è conservato fino ad oggi. Il locale fu ribattezzato Gran Caffè Savoia negli anni Trenta da Giovanni Picinelli e Caffè Centrale nel dopoguerra. 
Nel 1996 Luigi Di Girolamo e la moglie Greta Gualeni, dopo uno scrupoloso restauro dei locali, rilanciarono il locale con l'attuale denominazione: Gran Caffè Liberty. Alla Caffetteria è stato abbinato un servizio ristorante, con uno plateatico estivo nella piazza ed una distesa di tavoli sotto il porticato fra gli archi del palazzo comunale. All’attività di ristorazione sono stati abbinati importanti eventi musicali, attirando una clientela scelta da un ampio bacino territoriale, anche grazie all’ottima cucina guidata da Greta.

 


Continua

FILOSOFIA
Nella piazza dove spicca la fontana con la statua di Ercole, sotto il porticato cinquecentesco, i primi del Novecento venne aperto il Caffè del Popolo nei locali già dell'Archivio Storico Civico e della Pretura.
L'allestimento liberty con boiserie e specchi, ottoni e vetri, si è conservato fino ad oggi. Il locale fu ribattezzato Gran Caffè Savoia negli anni Trenta da Giovanni Picinelli e Caffè Centrale nel dopoguerra. 
Nel 1996 Luigi Di Girolamo e la moglie Greta Gualeni, dopo uno scrupoloso restauro dei locali, rilanciarono il locale con l'attuale denominazione: Gran Caffè Liberty. Alla Caffetteria è stato abbinato un servizio ristorante, con uno plateatico estivo nella piazza ed una distesa di tavoli sotto il porticato fra gli archi del palazzo comunale. All’attività di ristorazione sono stati abbinati importanti eventi musicali, attirando una clientela scelta da un ampio bacino territoriale, anche grazie all’ottima cucina guidata da Greta.

 


Specialità

CIBO
La proposta del Gran Caffè Liberty di Asola è il frutto di un’attenta selezione di prodotti di prima scelta sempre freschissimi e di una cucina impegnata a valorizzarli attraverso l’utilizzo di tecnologie di cottura contemporanee.
Il menu è decisamente a favore del pesce di mare, acquistato quotidianamente nei mercati, insieme ad una proposta di piatti dell’importante tradizione gastronomica mantovana eseguiti con rispetto e passione.
Greta Gualeni, ricerca i prodotti, sperimenta gli accostamenti e guida la brigata di cucina.

VINO
La cantina del Gran Caffè Liberty è un bastimento carico del meglio delle etichette italiane, con una selezione dei prodotti di altissima gamma, ma anche di proposte dall’intelligente rapporto qualità/prezzo, con tanta Francia ad arricchire l’offerta di vini rossi, bianchi, rosè fermi o spumanti.
Molto importante la proposta dei distillati, con piacevoli sorprese vintage.
Luigi Di Girolamo guida la brigata di sala e sua è la selezione dei vini e dei distillati.

Continua

CIBO
La proposta del Gran Caffè Liberty di Asola è il frutto di un’attenta selezione di prodotti di prima scelta sempre freschissimi e di una cucina impegnata a valorizzarli attraverso l’utilizzo di tecnologie di cottura contemporanee.
Il menu è decisamente a favore del pesce di mare, acquistato quotidianamente nei mercati, insieme ad una proposta di piatti dell’importante tradizione gastronomica mantovana eseguiti con rispetto e passione.
Greta Gualeni, ricerca i prodotti, sperimenta gli accostamenti e guida la brigata di cucina.

VINO
La cantina del Gran Caffè Liberty è un bastimento carico del meglio delle etichette italiane, con una selezione dei prodotti di altissima gamma, ma anche di proposte dall’intelligente rapporto qualità/prezzo, con tanta Francia ad arricchire l’offerta di vini rossi, bianchi, rosè fermi o spumanti.
Molto importante la proposta dei distillati, con piacevoli sorprese vintage.
Luigi Di Girolamo guida la brigata di sala e sua è la selezione dei vini e dei distillati.

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017