BACI DI CREMONA

Descrizione

I Baci di Cremona, o “Bazeen de Cremuna”, sono così chiamati perché composti da due calotte di pasta unite dal cioccolato o dalla marmellata che richiamano due labbra intente a baciare. Sono di consistenza friabile; gli ingredienti base sono farina, zucchero, burro e mandorle.


Si preparano mediante impasto, riposo, porzionamento, formatura delle palline in forno (che diventano semisferiche con la cottura) a circa 160°C per 15 minuti, e accoppiamento tramite ripieno. Il sapore è dolce con un profumo aromatico di nocciole tostate. Sono ottimi serviti con il the. 

Sono riconosciuti come Prodotto Agroalimentare Tradizionale (P.A.T.) della Regione Lombardia.

Foto da cremonalimentare.wixsite.com

Continua

I Baci di Cremona, o “Bazeen de Cremuna”, sono così chiamati perché composti da due calotte di pasta unite dal cioccolato o dalla marmellata che richiamano due labbra intente a baciare. Sono di consistenza friabile; gli ingredienti base sono farina, zucchero, burro e mandorle.


Si preparano mediante impasto, riposo, porzionamento, formatura delle palline in forno (che diventano semisferiche con la cottura) a circa 160°C per 15 minuti, e accoppiamento tramite ripieno. Il sapore è dolce con un profumo aromatico di nocciole tostate. Sono ottimi serviti con il the. 

Sono riconosciuti come Prodotto Agroalimentare Tradizionale (P.A.T.) della Regione Lombardia.

Foto da cremonalimentare.wixsite.com

Dove puoi trovare questo prodotto

Stagionalità

I Baci di Cremona si producono tutto l’anno 

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017