CARPIONE DEL LAGO DI GARDA

Descrizione

Il Carpione è un pesce appartenente alla famiglia dei salmoni, delle trote e dei salmerini, ha coda a rondine e carni rosate e vive esclusivamente nel Lago di Garda. È una specie a fortissimo rischio di estinzione: fino agli anni Sessanta viveva in grandi quantità a 200 metri di profondità; per pescarlo occorrevano due reti diverse e la forza di molti pescatori che tiravano tutti insieme.

Oggi questo pesce, che un tempo si poteva recuperare in un giorno, viene pescato con difficoltà nell’arco di un anno e proprio per questo motivo è diventato quasi un animale leggendario. Sono diverse le cause attribuite alla scomparsa di questo pesce, si è trattato certo di una concomitanza di fattori umani e ambientali che rende oggi molto difficile riparare al danno arrecato: il surriscaldamento dell’acqua del lago, la mancanza di ripopolamento artificiale (come nel caso del Coregone), l’introduzione di altre specie alloctone nel Garda che sottraggono cibo al Carpione e, non ultima, la pesca intensiva. 


Continua

Il Carpione è un pesce appartenente alla famiglia dei salmoni, delle trote e dei salmerini, ha coda a rondine e carni rosate e vive esclusivamente nel Lago di Garda. È una specie a fortissimo rischio di estinzione: fino agli anni Sessanta viveva in grandi quantità a 200 metri di profondità; per pescarlo occorrevano due reti diverse e la forza di molti pescatori che tiravano tutti insieme.

Oggi questo pesce, che un tempo si poteva recuperare in un giorno, viene pescato con difficoltà nell’arco di un anno e proprio per questo motivo è diventato quasi un animale leggendario. Sono diverse le cause attribuite alla scomparsa di questo pesce, si è trattato certo di una concomitanza di fattori umani e ambientali che rende oggi molto difficile riparare al danno arrecato: il surriscaldamento dell’acqua del lago, la mancanza di ripopolamento artificiale (come nel caso del Coregone), l’introduzione di altre specie alloctone nel Garda che sottraggono cibo al Carpione e, non ultima, la pesca intensiva. 


Dove puoi trovare questo prodotto

Stagionalità

Si può pescare dalla fine di agosto a metà novembre e da febbraio a giugno; il periodo migliore è ottobre.

Curiosità

Negli anni il Carpione è passato da “specie vulnerabile” a “specie a forte rischio”; il passo successivo è “specie estinta in natura”.

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017