Consorzio Incremona

Descrizione

InCremona è il pool cremonese dedicato all'incoming individuale e di gruppi, in grado di soddisfare ogni esigenza curando ogni dettaglio, grazie alla trentennale esperienza. Una rete di distribuzione di servizi turistici e alberghieri costituita da due tra le più rappresentative agenzie viaggi di Cremona, Viaggi Nobile e Padus Viaggi.

Collaborano inoltre alcune realtà che aderiscono alla Strada del Gusto Cremonese quali ristoranti tipici e aziende locali che offrono prodotti tradizionali del territorio.

InCremona propone pacchetti per varie tipologie di turisti italiani e stranieri che potranno così scoprire i volti inediti di Cremona. Grazie alla profonda conoscenza del territorio e alla collaborazione col le più importanti strutture ricettive, ristoranti, compagnie di trasporti, associazioni di guide, produttori locali del settore agroalimentare, siamo in grado di soddisfare le vostre richieste e le vostre passioni.


Cremona e il suo territorio sono la destinazione ideale per il viaggiatore curioso che desidera vivere il turismo in modo lento e sostenibile, alla ricerca di sapori genuini e tradizioni ancora vive. Una città ricca di storia e di cultura che si rivela agli amanti della musica e dell'arte, una campagna che trae dalla natura incontaminata spunti naturalistici e gastronomici di forte richiamo.

Nostre specializzazioni sono il turismo musicale legato a Stradivari, Monteverdi e Verdi, la navigazione sul fiume Po, il cicloturismo e la gastronomia con particolare riferimento alla visita delle produzioni tipiche di insaccati, formaggi, mostarde e torrone. 

Continua

InCremona è il pool cremonese dedicato all'incoming individuale e di gruppi, in grado di soddisfare ogni esigenza curando ogni dettaglio, grazie alla trentennale esperienza. Una rete di distribuzione di servizi turistici e alberghieri costituita da due tra le più rappresentative agenzie viaggi di Cremona, Viaggi Nobile e Padus Viaggi.

Collaborano inoltre alcune realtà che aderiscono alla Strada del Gusto Cremonese quali ristoranti tipici e aziende locali che offrono prodotti tradizionali del territorio.

InCremona propone pacchetti per varie tipologie di turisti italiani e stranieri che potranno così scoprire i volti inediti di Cremona. Grazie alla profonda conoscenza del territorio e alla collaborazione col le più importanti strutture ricettive, ristoranti, compagnie di trasporti, associazioni di guide, produttori locali del settore agroalimentare, siamo in grado di soddisfare le vostre richieste e le vostre passioni.


Cremona e il suo territorio sono la destinazione ideale per il viaggiatore curioso che desidera vivere il turismo in modo lento e sostenibile, alla ricerca di sapori genuini e tradizioni ancora vive. Una città ricca di storia e di cultura che si rivela agli amanti della musica e dell'arte, una campagna che trae dalla natura incontaminata spunti naturalistici e gastronomici di forte richiamo.

Nostre specializzazioni sono il turismo musicale legato a Stradivari, Monteverdi e Verdi, la navigazione sul fiume Po, il cicloturismo e la gastronomia con particolare riferimento alla visita delle produzioni tipiche di insaccati, formaggi, mostarde e torrone. 

€190 a persona minimo 8 massimo 16 persone

Cena a casa di Stradivari

Alle ore 09.30 incontro con la guida ed inizio della visita della città. La visita è per chi non vuole solo vedere ma anche ascoltare il suono di Cremona che è riconosciuta come una delle città della musica e la capitale mondiale della liuteria. Dopo aver visitato la Piazza del Comune , la Cattedrale con il ciclo degli affreschi, il Torrazzo, si entrerà nella bottega di un maestro liutaio, ben 150 botteghe di liuteria sono presenti soprattutto nel centro città. Durante la visita si potranno conoscere i segreti della costruzione degli strumenti ad arco secondo la tradizione cremonese che si tramanda da oltre trecento anni. Dal semplice pezzo di legno le varie fasi della lavorazione produrranno lo strumento finito. La visita continuerà entrando nel Museo del Violino, un unicum mondiale nel quale è presente la collezione degli strumenti storici della liuteria cremonese , oltre agli strumenti vincitori della rassegna Triennale ed agli strumenti della collezione Friends of Stradivari. La visita prevede anche, in maniera particolare, la visione di ciò che è rimasto della bottega del Maestro Stradivari, delle forme,degli attrezzi con cui il Liutaio costruiva i suoi capolavori che sono arrivati sino ai giorni nostri. Nel magnifico Auditorium dotato di una eccezionale acustica è prevista l'audizione privata di uno degli strumenti storici presenti nello Scrigno dei Tesori. Al termine della visita al Museo seguirà una degustazione di prodotti tipici cremonesi(salame, formaggi, mostarda e torrone). Nel pomeriggio la visita prosegue con il Teatro Ponchielli, gioiello in cui si tengono le stagioni operistiche e concertistiche e che organizza il Festival Stradivariano. Proseguimento con la visita presso il Museo Civico delle Stanze della Musica con la collezione degli strumenti storici di Carlo Alberto Carutti , Visita al giardino Giovanni Paolo II al cui interno si trova la Tomba di Antonio Stradivari, da qui percorrendo le vie dello shopping corso Campi e Garibaldi arriveremo al numero civico 57 ove al primo piano si trova la casa nuziale di Stradivari. Aperitivo nel piccolo giardino e nelle due sale verrà servita una cena gourmet preparata da rinomati chef della ristorazione cremonese testimonial e aderenti a East Lombardy con un menù legato alla tradizione e soprattutto alla stagionalità con prodotti di qualità delle aziende produttrici cremonesi e con alcune specialità particolari quali ad esempio i tortelli al torrone. Al termine della cena fine della giornata cremonese, 

Continua

Alle ore 09.30 incontro con la guida ed inizio della visita della città. La visita è per chi non vuole solo vedere ma anche ascoltare il suono di Cremona che è riconosciuta come una delle città della musica e la capitale mondiale della liuteria. Dopo aver visitato la Piazza del Comune , la Cattedrale con il ciclo degli affreschi, il Torrazzo, si entrerà nella bottega di un maestro liutaio, ben 150 botteghe di liuteria sono presenti soprattutto nel centro città. Durante la visita si potranno conoscere i segreti della costruzione degli strumenti ad arco secondo la tradizione cremonese che si tramanda da oltre trecento anni. Dal semplice pezzo di legno le varie fasi della lavorazione produrranno lo strumento finito. La visita continuerà entrando nel Museo del Violino, un unicum mondiale nel quale è presente la collezione degli strumenti storici della liuteria cremonese , oltre agli strumenti vincitori della rassegna Triennale ed agli strumenti della collezione Friends of Stradivari. La visita prevede anche, in maniera particolare, la visione di ciò che è rimasto della bottega del Maestro Stradivari, delle forme,degli attrezzi con cui il Liutaio costruiva i suoi capolavori che sono arrivati sino ai giorni nostri. Nel magnifico Auditorium dotato di una eccezionale acustica è prevista l'audizione privata di uno degli strumenti storici presenti nello Scrigno dei Tesori. Al termine della visita al Museo seguirà una degustazione di prodotti tipici cremonesi(salame, formaggi, mostarda e torrone). Nel pomeriggio la visita prosegue con il Teatro Ponchielli, gioiello in cui si tengono le stagioni operistiche e concertistiche e che organizza il Festival Stradivariano. Proseguimento con la visita presso il Museo Civico delle Stanze della Musica con la collezione degli strumenti storici di Carlo Alberto Carutti , Visita al giardino Giovanni Paolo II al cui interno si trova la Tomba di Antonio Stradivari, da qui percorrendo le vie dello shopping corso Campi e Garibaldi arriveremo al numero civico 57 ove al primo piano si trova la casa nuziale di Stradivari. Aperitivo nel piccolo giardino e nelle due sale verrà servita una cena gourmet preparata da rinomati chef della ristorazione cremonese testimonial e aderenti a East Lombardy con un menù legato alla tradizione e soprattutto alla stagionalità con prodotti di qualità delle aziende produttrici cremonesi e con alcune specialità particolari quali ad esempio i tortelli al torrone. Al termine della cena fine della giornata cremonese, 

€ 370

Ciclabile Unesco

1° Giorno: Arrivo a Cremona e sistemazione all'Hotel Impero (CAT 4 STELLE)in centro città.Nel pomeriggio visita guidata della città con la Cattedrale, la Piazza del Comune, il Torrazzo e Piazza Roma con la Tomba di Stradivari.Visita al Teatro Ponchielli ed al Museo del Violino che racchiude l'antica collezione degli strumenti storici della liuteria cremonese e la collezione stradivariana.Cena al ristorante Il Melograno con menù tipico stagionale ristorante appartenente alla Strada del Gusto Cremonese.

2° Giorno: Colazione in Hotel. Alle ore 09.00 partenza in bicicletta seguendo l'argine maestro del Po. Si raggiunge dapprima Brancere quindi Stagno Lombardo e San Daniele Po ove è possibile visitare il Museo Paleontologico. Stop a Motta Baluffi per il pranzo.Proseguimento per Isola Pescaroli e Torricella del Pizzo. Arrivo in serata a Casalmaggiore. Soggiorno presso il Luna Residence o Bifi Hotel. Pernottamento.

3° Giorno:Colazione in Hotel. Visita della città di Casalmaggiore con la Piazza del Comune, la Basilica di Santo Stefano ed il particolarissimo Museo del Bijoux. Sempre in bicicletta proseguimento per Sabbioneta ove si effettuerà la visita guidata della città ed il pranzo. Proseguimento per Commessaggio, San Matteo delle Chiaviche con passaggio del Fiume Oglio e via Cesole e Buscoldo arrivo in serata a Mantova. Pernottamento all'Hotel Rechigi (cat 4 stelle) con cena all'Osteria di Piazza Sordello

4° Giorno: Colazione in Hotel. Alle ore 09.00 incontro con la guida e visita della città di Mantova con il Palazzo Ducale , Palazzo Te , Piazza Sordello, la casa di Rigoletto e la Casa del Mantegna. Pranzo in ristorante. Pomeriggio libero per acquisti di prodotti tipici e nel tardo pomeriggio rientro a Cremona con treno o bus. 

Continua

1° Giorno: Arrivo a Cremona e sistemazione all'Hotel Impero (CAT 4 STELLE)in centro città.Nel pomeriggio visita guidata della città con la Cattedrale, la Piazza del Comune, il Torrazzo e Piazza Roma con la Tomba di Stradivari.Visita al Teatro Ponchielli ed al Museo del Violino che racchiude l'antica collezione degli strumenti storici della liuteria cremonese e la collezione stradivariana.Cena al ristorante Il Melograno con menù tipico stagionale ristorante appartenente alla Strada del Gusto Cremonese.

2° Giorno: Colazione in Hotel. Alle ore 09.00 partenza in bicicletta seguendo l'argine maestro del Po. Si raggiunge dapprima Brancere quindi Stagno Lombardo e San Daniele Po ove è possibile visitare il Museo Paleontologico. Stop a Motta Baluffi per il pranzo.Proseguimento per Isola Pescaroli e Torricella del Pizzo. Arrivo in serata a Casalmaggiore. Soggiorno presso il Luna Residence o Bifi Hotel. Pernottamento.

3° Giorno:Colazione in Hotel. Visita della città di Casalmaggiore con la Piazza del Comune, la Basilica di Santo Stefano ed il particolarissimo Museo del Bijoux. Sempre in bicicletta proseguimento per Sabbioneta ove si effettuerà la visita guidata della città ed il pranzo. Proseguimento per Commessaggio, San Matteo delle Chiaviche con passaggio del Fiume Oglio e via Cesole e Buscoldo arrivo in serata a Mantova. Pernottamento all'Hotel Rechigi (cat 4 stelle) con cena all'Osteria di Piazza Sordello

4° Giorno: Colazione in Hotel. Alle ore 09.00 incontro con la guida e visita della città di Mantova con il Palazzo Ducale , Palazzo Te , Piazza Sordello, la casa di Rigoletto e la Casa del Mantegna. Pranzo in ristorante. Pomeriggio libero per acquisti di prodotti tipici e nel tardo pomeriggio rientro a Cremona con treno o bus. 

East Lombardy è regione europea
della gastronomia 2017